Close

22 settembre 2016

SoES – Security of Energy Systems

Il progetto aveva come obiettivo la mappatura di alcune architetture  ICT del sistema energetico per identificarne le vulnerabilità e quali siano attualmente le contromisure migliori per proteggerle

Il progetto si è sviluppato nelle seguenti fasi:
Definizione di una knowledge base per le architetture ICT Smart GridIdentificazione degli standard internazionali e delle policy di sicurezza esistenti nel settore Smart Grid e identificazioni dei gap presentiIdentificazione delle vulnerabilità e delle minacce che affliggono le architetture ICT Smart GridIdentificazione di best practice adatte e utilizzabili per proteggere le architetture ICT Smart GridCreazione di una comunità di information sharing europea con l’intento di condividere informazioni sulle vulnerabilità e le minacce e migliorare le procedure e gli standard per la sicurezza delle Smart Grid.

Il progetto ha visto la produzione di:

Mappatura di una serie di architetture ICT per le Smart GridSerie di raccomandazioni agli istituti di standardizzazione e alle agenzie governative per colmare i gap attualmente presenti negli standard sulla sicurezza delle Smart GridSerie di best practice per la protezione delle Smart Grid da attacchi cyberCostituzione di un gruppo di stakeholder che ha dato vita ad una condivisione periodica di informazioni sulla sicurezza del settore energetico

Il progetto ha vinto il premio WSIS Price 2015 dell’ITU per la categoria C5 “Building Confidence and Security in the Use of ICT’s”. Il progetto è stato selezionato all’interno di una lista ristretta di 17 progetti  presentati a livello mondiale. I consorzi presenti nella lista ristretta, vedevano progetti sviluppati in Argentina, Colombia, Messico, Lettonia, Marocco, Nigeria, Filippine, Polonia, Spagna, Svizzera, Emirati Arabi e Zambia.

SoES – Security of Energy Systems ultima modifica: 2016-09-22T14:30:53+00:00 da Aramis

22 settembre 2016