Close

4 agosto 2017

STUDIO SUI MODELLI ORGANIZZATIVI E OPERATIVI DEI CERT

A seconda delle politiche interne delle organizzazioni, delle strategie, della constituency e di fattori esterni, i modelli organizzativi e operativi dei CERT (Computer Emergency Response Team) possono variare da un’organizzazione ad un’altra. Un CERT, ad esempio, può fornire solo servizi di risposta o servizi reattivi e proattivi; può essere una team unico con il SOC (Security Operation Center) aziendale o operare in collaborazione con esso.

Oggi molte organizzazioni stanno cercando di capire come organizzare il proprio CERT, quali servizi fornire, secondo quali livello di servizio, di reporting al Board e di interazione con altre funzioni. Per tutte queste ragioni, GCSEC e Deloitte hanno istituito un gruppo di studio finalizzato a:

• analizzare i modelli operativi di CERT attualmente adottati dai principali CERT a livello internazionale, con particolare attenzione alla struttura organizzativa, ai servizi forniti, alla relazione coni SOC e ad altri soggetti interni, le capability richieste

• fornire una panoramica dei principali modelli operativi CERT con vantaggi e vincoli di ciascuno di essi

• fornire raccomandazioni per la costituzione o la riorganizzazione dei CERT

I risultati dello studio saranno pubblicati su un rapporto dedicato. Il target della pubblicazione è rappresentato da CIO, CISO, responsabili della sicurezza, CERT Officer delle principali organizzazioni nazionali e internazionali. Lo studio includerà i risultati di un sondaggio internazionale articolato intorno ai seguenti gruppi di domande:

• Profilo organizzativo / aziendale

• Profilo del CERT

• Ruolo del CERT all’interno dell’organizzazione e delle sue interazioni

• Personale del CERT, modello di approvvigionamento e risorse

• Tecnologie e strumenti CERT

• Prossime priorità, sfide e raccomandazioni

Per ulteriori informazioni sullo studio, si prega di inviare una e-mail a info@gcsec.org.

STUDIO SUI MODELLI ORGANIZZATIVI E OPERATIVI DEI CERT ultima modifica: 2017-08-04T12:17:22+00:00 da Portos

4 agosto 2017